Published on 06/15/2020

Requiem for a Commander

Cranial Translation
Deutsch English Español Français



Morire non è mai stato così bello
Bentornati alla Cranial Insertion. Questa settimana l'articolo tratterà qualcosa di leggermente diverso, riguardante il cambio di regole in Commander sui comandanti che lasciano il campo di battaglia. Parleremo del cambio in maniera abbastanza soddisfacente e speriamo che finirete la lettura avendo ottenuto una migliore comprensione delle novità riguardanti le nuove regole.

Come sempre, se avete domande per noi, mandatele via email a moko@cranialinsertion.com o via twitter per le domande brevi a @CranialTweet. Uno dei nostri autori vi risponderà e potreste vedere le vostre domande nei futuri articoli!


Prima di iniziare sugli esempi su questo cambio di regole, parleremo di come erano le regole prima e come saranno dopo che I cambiamenti saranno applicati con la release del Core Set 2021.

La vecchia regola diceva "Se un comandante sta per essere messo in un grimorio, nella mano, nel cimitero o in esilio da qualsiasi zona, il suo proprietario può decider invece di metterlo nella zona di comando. Questo effetto di sostituzione può essere applicato più di una volta allo stesso evento.''

La nuova regola è divisa in due parti, con il muoversi nella mano o nel grimorio ancora coperti dall'effetto di sostituzione, ma il muoversi nel cimitero o in esilio è gestito da un'azione basta sullo stato.

"Se un comandante è in un cimitero o in esilio e quella carta è stata messa in quella zona l'ultima volta che sono state controllate le azioni basate sullo stato, il suo proprietario può metterlo nella zona di comando.''

Se un comandante sta per essere messo nella mano o nel grimorio del suo proprietario da qualsiasi zona, il suo proprietario può metterlo invece nella zona di comando. Questo effetto di sostituzione può applicarsi più volte allo stesso evento.
"

La nuova azione basata sullo stato è così formulate per comprendere anche i casi di danno da tocco letale, il che consente di avere una regola molto più chiara e che copre situazioni che un altre regole non avrebbero considerato.

Notate che l'opzione di mettere il comandante nella zona di comando quando muore o viene esiliato funziona solo in quel momento. Se il comandante viene lasciato nel cimitero o in esilio, non ci sarò un altro momento successivo in cui potrete scegliere, almeno finchè un altro effetto non sposti di nuovo il comandante. A quel punto seguirà le regola sullo spostamento del comandante come al solito.


Niente più contro, solo pro…liferare.
Per esempio, il comandante di Alex Brokkos, Alfa dell'Eternità muore e va al cimitero. Dato che Brokkos può essere lanciato dal cimitero, Alex sceglie di lasciarlo lì quando le azioni di stato vengono controllate. Successivamente durante il turno, l'avversario di Alex lancia Macabro Ritorno bersagliando Brokkos. Alex non potrà improvvisamente muovere Brokkos nella zona di comando, dato che ha avuto la possibilità solo precedentemente nel turno. Bob metterà Brokkos in campo sotto il suo controllo quando Macabro Ritorno si risolverà.


Quindi cosa vuole dire nello specifico? In generale, significa che I comandanti si comporteranno molto più come creature normali quando toccherà loro di morire o venire esiliati, dato che ora innescano effetti loro o di altre carte che guadano a questi tipi di eventi.

Per esempio, se ci sono otto creature sul campo, inclusi due comandanti e un Artista Sanguinario, e Dannazione le distrugge tutte, allora Artista Sanguinario ora si innescherà otto volte. Precedentemente si sarebbe innescato da sei a otto volte a seconda del fatto che i comandanti fossero andati nella zona di comando o no.

Un altro effetto dovuto a questo cambio di regole, è la fine dell'effetto di Luce Esiliatriceche permetteva al comandante di andare nella zona di comando invece di essere esiliato, ma allo stesso tempo permetteva al comandante di tornare in campo quando Luce Esiliatrice avrebbe lasciato il gioco( o altri tipi di esilio similari) e il comandante non avrebbe lasciato la zona di comando nel frattempo. Ora non più. Con le nuove regole, il comandante potrà sia andare nella zona di comando, facendone perdere traccia a Luce Esiliatrice oppure andare in esilio e quindi ritornare in campo quando Luce Esiliatrice lascerà il campo.

È altresì importante notare che ora c'è un tipo di effetti che prende il controllo del tuo comandante che prima non riuscivano a farlo. Per poterlo fare, questi effetti devono mettere prima in esilio o al cimitero il tuo comandante, e poi rimetterlo in campo come parte della risoluzione di un'unica magia o abilità. Alcuni esempi sono : Selezione Necromantica e Sorin, Signore di Innistradcon la sua ultima abilità.



Una carta bannata precedentemente è appena
diventata più forte.Sono sicuro che andrà tutto bene...
Dopo tante spiegazioni, iniziamo con alcune domande su interazioni specifiche che dovrebbero dare risalto alla nuova regola.

Q: Il mio comandante è Bambino di Alara, che è in campo. Sta per morire per il which Giorno del Giudizio del mio avversario,ma oltre le creature che stanno per morire insieme al Bambino di Alara, non ci sono permanenti non creatura non terra che mi interessa distruggere. Posso decidere di mandare il Bambino di Alara direttamente nella zona di comando per non perdere i miei artefatti e i miei incantesimi?

A: No, non puoi, Con le nuove regole, non c'è più nessun effetto di sostituzione speciale che impedisce al tuo comandante di andare al cimitero. (Gli effetti di sostituzione normali vengono comunque applicati, come Riposa in Pace.) Il tuo comandante dovrà morire così come le altre creature e ciò significa che le sue innescate di morte si innescheranno e distruggeranno tutto. Dovrai stare molto attento.



Q: Questo cambio di regole permette comunque al mio Cio Che Tradisce di rubare il mio comandante quando viene sacrificato?

A: No, tranne se decidi di far rimanere il comandante al cimitero. L'azione basata sullo stato muove il tuo comandante dal tuo cimitero alla tua zona di comando prima che l'innescata di Cio Che Tradisce vada in pila. Dato che non c'è più nulla nella prima zona da dove ssi era pspostato dal campo, l'innescata non riuscirà a trovare la creatura e farla rimettere in campo sotto il controllo del tuo avversario.



Q: Un momento, questo cambio significa che Reyhan, Ultima degli Abzan non passerà i suoi segnalini se venisse esiliato dal campo di battaglia?

A: Si, ora funziona così. Reyhan andrà dal campo all'esilio alla tua zona di comando, assumendo che tu voglia mandarla lì. Non aveva segnalini quando era in esilio e quindi la sua abilità non si innescherà. Anche se questo cambia il suo modo di funzionare, ora viene trattata come lei tratta le altre creature non comandante.



Q: Aspetto un attimo…ho appena finito di imparare come funzionano quando sono parte di una pila mutata di Custode dei Cuccioli. Come funzionano ora? Devo imparare altre strane interazioni?

A: Non preoccuparti, ogni cosa è semplice e ha un senso ora. Se una pila di mutare che contiene il tuo comandante sta per andare al cimitero o in esilio, allora tutte le carte andranno al cimitero o in esilio e poi potrai mettere specificamente il tuo comandante nella zona di comando quando l'azione basata sullo stato viene applicata. Tutte le situazioni strane riguardanti il tuo comandante che va al cimitero e il resto della pila in un'altra zona non valgono più, almeno per quanto riguarda cimitero ed esilio. Contano ancora per la mano e il grimorio, ma ci sono davvero poche cose che riguardano quei cambi di zona.




Attenti al potere dell'uomo-bimbo! D'altra parte,
ecco un comandante che benefica di questi cambi.
Q: Per quanto riguarda Brawl? I comandanti in Brawl seguono le vecchie o le nuove regole?

A: Dato che c'è un cambio di regole a Magic e non solo alle regole del Commander, si applicheranno le nuove regole anche in Brawl o qualsiasi format che usa il comandante. Il tuo comandante Brawl morirà e verrà esiliato nello stesso modo del Commander.



Q: Aspetta, cos è che avevi detto all'inizio su Tocco Letale?

A: Il danno di una fonte con Tocco Letale applica le sue speciali particolarità solo dopo che vengono controllate le azioni basate sullo stato la prima volta dopo che è stato inflitto il danno. Questo perchè solitamente è rilevante una sola volta e diventerebbe una questione di memoria se l'effetto si soffermasse oltre. Ci sono davvero pochi casi in cui un solo controllo possa influenzare il gioco, ma un esempio potrebbe essere Ratti del Tifo che bloccano una Sentinella di Darksteel attaccante e poi far perdere indistruttibile alla Sentinella di Darksteel con qualcosa come Lancia delle Tenebre. In questo caso, Sentinella di Darksteel non morirebbe, dato che l'effetto di Tocco Letale è stato già controllato nella fase di combattimento. .



Spero vi sia piaciuto questo approfondimento su un cambiamento piuttosto importante nelle regole del miglior formato di Magic. Se non siete giocatori di Commander. Spero abbiate comunque imparato qualcosa.
Ultima nota finale prima di lasciarci:
Black Lives Matter
Mi raccomandano, state tutti al sicuro.

- Charlotte


 

No comments yet.

 

Follow us @CranialTweet!

Send quick questions to us in English for a short answer.

Follow our RSS feed!