Published on 01/13/2020

...E vissero tutti felici e contenti!

Cranial Translation
Deutsch English Español Français



E questa è la fine della nostra avventura su Eldraine!


Ciao a tutti e bentrovati per una nuova edizione di Cranial Insertion! Questa settimana saluteremo Trono di Eldraine! In realtà non andrà da nessuna parte ma con l'uscita della prossima espansione "Theros: Oltre la Morte" in vista, i giocatori sposteranno la loro attezione lontano dalle storie fantastiche e dai cavalieri soppiantandoli con divinità e incantesimi! Mi raccomando, rimanete sintonizzati la prossima settimana quando inizieremo a rispondere alle vostre domande riguardanti Theros: Oltre la Morte. Questa potrebbe sembrare la fine della storia di Eldraine per ora, ma c'è sempre uno spazio per il suo ritorno e altre storie da raccontare.

Se avete delle domande riguardanti le regole alle quali vorreste una risposta, siamo qui per aiutarvi! Potete mandarci una domanda a cui potremo rispondere e magari decideremo inserire quella domanda in un articolo futuro. Potete scriverci tramite il nostro account Twitter al @CranialTweet, oppure scriverci una domanda più lunga mandandoci una mail all'indirizzo: moko@cranialinsertion.com .



Q: Controllo Liane di Cenere e il mio avversario controlla una Serpe delle Litospire 5/5. Posso sacrificare le mie Liane per distruggere la Serpe?

A: No non puoi. La Serpe ha protezione dal multicolore e Liane di Cenere è una carta verde e rossa, ovvero multicolore. Poichè l'abilità attivata bersaglia l'artefatto o l'incantesimo che dovrebbe venir distrutto, non potrai bersagliare la Serpe del tuo avversario con quell'abilità.



Q: Attacco e colpisco il mio avversario con Rankle, Maestro delle Beffe. Dovrò scegliere la modalità dell'abilità quando l'innescata viene messa in pila o quando si starà risolvendo?

A: Quando l'innescata viene messa in pila. Scegliere quale modalità usare fa parte dell'azione di mettere l'innescata in pila. Ciò significa che tutti sapranno quale modalità sarà stata scelta nel momento in cui potranno rispondere all'innescata e prima che si risolva. Per esempio, il tuo avversario saprà se la modalità scelta dovesse essere "scarta una carta", e se dovesse possedere solamente una carta istantaneo nella sua mano, saprà se gli sarà più conveniente giocarla o scartarla con l'abilità di Rankle.



Q: Controllo Collezionista di Pelli che attualmente è un 1/1 e Garruck, Cacciatore Maledetto. Se attivo l'abilità +0 di Garruck per creare due pedine 2/2, il mio Collezionista di Pelli diventerà una creatura 2/2 o 3/3?

A: Solamente una 2/2. Il Collezionista di Pelli compie un'azione quando si innesca: controlla la forza della nuova creatura appena entrata in campo per vedere se il Collezionista si innesca, poi ricontrolla di nuovo quando si risolve per controllare se effettivamente la nuova creatura ha una forza maggiore rispetto al Collezionista. Nel nostro caso, l'abilità del Collezionista di Pelli si innesca due volte, visto che due creature 2/2 sono entrate in campo e lui è una creatura 1/1. La prima innescata risolverà e il Collezionista diventerà una 2/2. Poi la seconda innescata si risolverà, ma non avrà alcun effetto poichè la pedina 2/2 non avrà più una forza maggiore a quella del Collezionista. In conclusione il tuo Collezionista di Pelli diventerà una 2/2 e non una 3/3.



Q: Controllo Kefnet, Dio Eterno e rivelo la prima carta che ho pescato questo turno, ovvero Censurare. Non sarò in grado di lanciarne una copia, ma potrò ciclarla?

A: No, non avrai l'opportunità di ciclarla. Quando l'abilità innescata di Kefnet risolverà, creerai una copia di Censor e ti sarà data l'opportunità di lanciarla. Se dovessi decidere di non lanciarla, quando le azioni generate dallo stato verranno controllate dopo che l'innescata di Kefnet avrà finito di risolversi, la copia cesserà di esistere poichè sarà la copia di una carta che non si troverà in pila. Non potrai ciclarla, poichè Kefnet ti permette solamente di lanciare la copia e non di attivare le sue abilità e cesserà di esistere, se non dovessi lanciarla, prima di avere l'opportunità di ciclarla.



Q: Se lancio Bracelama, potrò utilizzare la sua innescata di entrata in campo di battaglia per assegnarlo ad una creatura con velo come Insetto Mortale?

A: No non potrai. L'abilità innescata bersaglia la creatura a cui starai per assegnare l'equipaggiamento. Insetto Mortale non può essere bersagliato da nessuna magia o abilità e quindi non potrai usare l'abilità innescata di Bracelama per assegnarglielo.



Q: Se lancioMai Più e volessi nominare la parte non creatura di una creatura con avventura (like Fine Repentina), posso farlo? Eventualmente, ciò impedirebbe anche la possibilità di giocare la creatura stessa?

A: Si. Quando ti viene richiesto di scegliere il nome di una carta, ti è permesso scegliere il nome della parte avventura di una carta creatura e quindi potrai nominare Fine Repentina. Nonostante questo, impedirai al tuo avversario di lanciare la carta tramite avventura, visto che è l'unico momento in cui la carta ha il nome "Fine Repentina". Il tuo avversario sarà ancora in grado di giocare Cavalcante Omicida normalmente. Analogamente, se avessi nominato Cavalcante Omicida, la parte Fine Vivente potrebbe essere lanciata.


Qualche volta, se non riusciamo ad arrivare ad una fine,
dobbiamo portare la fine con noi.


Q: Controllo Urza, Lord Grand'Artefice ed il mio avversario controlla Teferi, Tessitore del Tempo. Se attivo l'ultima abilità di Urza esiliando una carta non terra, potrò lanciarla o Teferi me lo impedirà?

A: Potrai lanciarla. L'abilità di Urza ti da un lasso di tempo per giocare la carta esiliata fino alla fine del turno. Non dovrai giocare la carta mentre l'abilità di Urza si starà risolvendo e quindi Teferi non potrà impedirti di lanciarla. Dovrai comunque giocarla in un qualsiasi momento in cui potresti giocare una stregoneria e questo dovrebbe essere sufficiente per permetterti di giocare la carta non terra esiliata da Urza.



Q: Il mio avversario controlla Mishra, Artefice Prodigio. Se dovesse lanciare Spada di Fuoco e Ghiaccio, potrò neutralizzarla con Eliminare e non farla tornare con l'innescata di Mishra?

A: Si, dovrai semplicemente far risolvere l'innescata di Mishra prima di lanciare Eliminare. Se dovessi neutralizzare la Spada prima della risoluzione dell'innescata di Mishra, il tuo avversario potrà riprenderla dal proprio cimitero mettendola in campo. Ma se lascerai prima risolvere l'innescata di Mishra allora non potrà più usarla per rimettere la sua Spada in gioco.



Q: Il mio avversario controlla una pedina Cibo trasformata in un Alce da Oko, Ladro di Corone. Se attacco con un Lealista della Legione e due altre creature, il mio avversario sarà in grado di bloccare con la sua pedina?

A: No, non potrà farlo. Il fatto di essere una pedina non è qualcosa che può essere aggiunto o rimosso da una carta. Nonostante Oko abbia trasformato il Cibo in un Alce, rimane comunque una pedina e grazie all'abilità battaglione del Lealista il tuo avversario non potrà bloccare con la sua pedina.



Q: Controllo una Percorritrice della Coalizione. Se lancio Orso Grizzly, avrò l'opportunità di lanciare Scudi di Velis Vel per dare all'orso tutti i tipi di creatura e far innescare la Percorritrice?

A: No non ne avrai l'opportunità. Potresti lanciare Scudi di Velis Vel prima che l'Orso si risolva, ma gli Scudi influenzano le creature che il giocatore bersaglio controlla quando si risolvono e non influenzano le creature che entreranno in campo dopo la loro risoluzione, quindi in questo caso l'Orso non guadagnerebbe tutti i tipi di creatura. Se invece dovessi far risolvere prima l'Orso Grizzly, prima di avere l'opportunita di lanciare gli Scudi si dovrà controllare eventuali abilità che dovrebbero innescarsi. L'Orso Grizzly è un orso, non un Pirata, e quindi la Percorritrice non si innescherà. Non importa se farai diventare l'Orso di tipo Pirata più avanti, il momento in cui l'abilità della Percorritrice si sarebbe dovuta innescare sarà gia passato.



Q: Se il mio avversario lancia Dislocatore Eldrazi, potrò neutralizzarlo con Rifiuto Cerimonioso?

A: Certamente! Il costo per lanciare il Dislocatore è , ma ha Vacuità, che lo rende una carta incolore invece che bianca e perciò risulterà essere un bersaglio legale per il Rifiuto e quindi potrà essere neutralizzato.



Q: Se attivo l'abilità -X di Tezzeret il Cercatore scegliendo X = 1 per cercare Ago Spinale, il mio avversario avrà modo di attivare delle abilità prima che l'Ago entri in campo?

A: Beh, si e no. Il tuo avversario potrà rispondere all'abilità di Tezzeret attivando delle abilità, ma in quel momento ancora non saprà cosa starai andando a cercare con l'abilità di Tezzere e non lo scoprirà fino a che l'abilità non si starà risolvendo e a quel punto sarà troppo tardi per rispondere. Una volta che l'abilità di Tezzeret si sarà risolta, l'Ago sarà in campo e la carta nominata non potrà attivare le sue abilità. In conclusione il tuo avversario potrà attivare abilità prima che l'abilità di Tezzeret si risolva, ma se dovesse lasciarla risolvere rischierà di non poter attivare le abilità della carta nominata.



Q: Controllo una pedina creatura che ha immortale grazie a Mikaeus, il Sacrilego. Se la pedina in questione dovesse morire, l'innescata dell'abilità immortale si innescherà facendola ritornare in campo?

A: Nonostante l'abilità si innescherà, la pedina non ritornerà in campo. La pedina morirà senza nessun segnalino +1/+1 su di essa, quindi l'abilità immortale si innescherà. Tuttaviam prima che l'innescata possa andare in pila, le azioni generate dallo stato verranno controllate e il gioco vedrà che esiste una pedina che non si trova sul campo di battaglia e quindi farà terminare la sua esistenza. Quando l'abilità immortale finirà di risolversi, non accadrà nulla, poichè non esisterà più la pedina nel tuo cimitero e quindi non la farà tornare in campo.


Avevamo promesso una fine e manteniamo sempre la parola
(Anche se dovesse accadere sotto forma di Eldrazi).


Q: Il mio avversario controlla un Mox di Cromo che ha Emissaria di Brucia-Albero impressa su di sè. Se lancio Richiamo dell'Eternità bersagliando l'Emissaria, cosa accadrà al Mox?

A: Il tuo avversario avra un bellissimo ma inutile Mox in gioco (sarà poi possibile avere un mox inutile?). Per far funzionare l'abilità del Mox, la carta impressa deve rimanere in esilio. Se la carta dovesse lasciare l'esilio, il Mox ne perderà traccia e non sarà in grado di determinare il colore da aggiungere al Tap del Mox. Usando Richiamo dell'Eternità sulla carta impressa, riuscirai a deattivare il Mox del tuo avversario e non potrà più usarlo per attingere mana.



Q: Il mio avversario controlla un Signore dei Draghi Kolaghan, e io ho una singola carta nel mio cimitero, uno Strisciante del Sepolcro, con alcuni zombie in campo. Se dovessi lanciare lo Strisciante dal mio cimitero, perderò 10 punti vita?

A: No, l'abilità del Signore dei Draghi non si innescherà. Quando inizierai il processo di lancio annunciando lo Strisciante, lo sposterai dal cimitero in pila. Una volta terminato l'annuncio verranno controllate eventuali abilità che potrebbero innescarsi, e l'abilità del Signore dei Draghi non si inneschera in quanto in quel momento nessuna carta chiamata Strisciante del Sepolcro nel tuo cimitero. La lancerai semplicemente dal tuo cimitero e a quel punto, una volta che la magia è stata lanciata, lo Strisciante del Sepolcro si troverà in pila e non nel cimitero e quindi non conterà per l'innescata del Signore dei Draghi.



Q: Posso lanciare Redini del Potere anche se non controllo alcuna creatura?

A: Si, puoi (e probabilmente è il momento migliore per lanciarla). Non c'è alcuna richiesta che imponga il fatto che tu e/o l'avversario bersaglio dobbiate controllare delle creaure per lanciare le Redini. La magia potrà risolversi normalmente anche se nessun giocatore controlla alcuna creatura. Quindi se il tuo avversario dovesse controllare una vera e propria armata di creature e tu nessuna, potrai usare le Redini per guadagnare il controllo del suo esercito e lasciarlo senza alcun bloccante per il resto del turno.



Q: Controllo Ezuri, Artiglio del Progresso che mi ha dato tre segnalini esperienza e un Meren del Clan Nel Toth che me ne ha dati cinque. Questi segnalini sono tracciati separatamente o sono interscambiabili?

A: Si aiutano a vicenda. Entrambe le creature ti danno (a te giocatore) segnalini esperienza, e segnalini con lo stesso nome sono indistinguibili l'uno dall'altro: un segnalino esperienza dato da Ezuri è indentico ad uno dato da Meren. Ad entrambi interessa il numero totale di segnalini esperienza che possieti e non quanti segnalini esperienza una certa carta ha prodotto, quindi entrambe le innescate utilizzeranno il numero totale di segnalini esperienza che controlli, ovvero otto.



Q: Il mio avversario controlla Ladro di Concetti. Se gioco Sfinge Consacrata, posso obbligarlo a pescarsi tutto il suo mazzo?

A: In generale puoi farlo. Mentre l'innescata della Sfinge è opzionale, l'effetto di sostituzione del Ladro non lo è. Ogniqualvolta il tuo avversario pesca una carta la Sfinge si innescherà. Quando quest'innescata si sarà risolta, se dovessi scegliere di usarla, il tuo avversario si impossesserà di entrambe le pescate, il che farà innescare la Sfinge altre due volte.

Supposto che nessuno possa rimuovere la Sfinge o il Ladro, potrai forzare il tuo avversario a pescare il suo intero mazzo e a perdere la partita facendogli pescare con le innescate della Sfinge (e una volta che avrà perso, potrai risolvere le rimanenti innescate pescando tu stesso nella speranza che a tua volta tu non perda per aver pescato l'intero tuo mazzo).



Q: Se lancio Consulto Demoniaco, potrò lanciare Sviare bersagliandolo in modo che influenzi il mio avversario, poi nominare una carta che non ha nel suo mazzo e esiliare il suo intero grimorio?

A: No, non puoi farlo. Il Consulto non ha alcun bersaglio, quindi Sviare non potra neanche bersagliarlo, visto che non è una magia con un bersaglio legale. Non potrai far si che il Consulto influenzi il tuo avversario, speriamo almeno che possa fare un buon lavoro per te.



Q: Ho una combo che mi permette di infliggere un numero illimitato di danni (diciamo grazie a Mikaeus, il Sacrilego + Triskelion), ma il mio avversario ha una combo che gli permette di guadagare infiniti punti vita (per esempio con Arcangelo di Thune + Crumiri della Cucina, entrambi con anti-malocchio così da non poter essere bersagliati dall'abilità di Triskelion). Chi vincerà?

A: Ciò che abbiamo qui sono due ricorsioni che in sostanza si annullano a vicenda: puoi danneggiare il tuo avversario per quanti punti danno vuoi con la tua combo, ma il tuo avversario può guadagnare arbitrariamente punti vita in modo da sopravvivere. Fortunatamente, abbiamo delle regole che coprono queste situazioni in modo che il gioco possa andare avanti. In breve, il giocatore attivo deve fare una scelta in modo che non ritorni all'interno della ricorsione, quindi se siamo nel tuo turno, dovrai porre fine al tuo infliggere infiniti danni, poi il tuo avversario, conoscendo il numero dei danni che subirebbe, guadagnerà abbastanza punti vita in modo da sopravvivere.

Ovviamente, il consiglio in questo caso è quello di passare il turno in modo da poter attivare la tua combo nel turno del tuo avversario. In questo modo non sarai più il giocatore attivo e quindi sarà il tuo avversario a dover guadagnare per primo un numero finito di vite ed in questo modo potrai decidere quanti danni infliggergli per poterlo uccidere con la tua combo.



Ed è tutto per oggi. Arrivederci alla prossima settimana su Theros!


 

No comments yet.

 

Follow us @CranialTweet!

Send quick questions to us in English for a short answer.

Follow our RSS feed!